Your Natural Shield
Consulenza gratuita
Oltre 5.000.000 clienti soddisfatti nel mondo

Ioni negativi: non solo aria pulita ma anche dose di buon umore

Ioni negativi: non solo aria pulita ma anche dose di buon umore

Vi siete mai chiesti come mai subito dopo un escursione in montagna nei pressi di laghi e cascate o una passeggiata sul lungomare venite travolti da un’ ondata di buon umore?

Il merito è di particelle invisibili presenti all’interno dell’aria che respiriamo, avete mai sentito parlare degli ioni negativi?

In natura sono generati grazie all’azione di raggi solari, radiazioni, venti e maree che con la loro energia sono in grado di separare le molecole tra loro dando vita a particelle ancora più piccole che hanno acquisito una carica negativa. E’ possibile avvertire la presenza di ioni negativi anche in casa, quando siete sotto la doccia, l’acqua si infrange contro le pareti del box e contro il vostro corpo e voi siete proprio nel mezzo. Dopo soli dieci o quindici minuti sotto l’acqua che scorre, vi sentite già rinfrescati e pronti per affrontare la giornata.

A differenza degli ioni positivi che invece quando abbandonano nell’aria hanno sull’uomo un effetto debilitante e si vengono a creare a causa del fumo, condizionamento dell’aria o riscaldamento centralizzato. Anche i campi elettrici e magnetici sono responsabili dell’aumento della produzione di ioni positivi portando ad uno squilibrio ionico nell’aria.

Per questo è importante all’interno di spazi chiusi assicurarsi di respirare in un ambiente non solo sano e pulito ma anche con un giusto equilibrio ionico.

I depuratori d’aria in parte possono aiutarci solo in parte in quanto riescono ad eliminare un certo numero di micropolveri, polveri e batteri. Lo ionizzatore invece riesce a caricare le particelle di aria utilizzando alti voltaggi, che permettono di avere ioni negativi in casa o nell’ambiente di lavoro, riuscendo a ristabilire il giusto equilibrio ionico nell’aria e riduce ansia, mal di testa, stress e nervosismo. Inoltre, gli ioni negativi, ovvero quelli emessi dallo ionizzatore, migliorano l’assorbimento di ossigeno e favoriscono una migliore respirazione.

Gli ioni negativi inoltre legandosi alle particelle in sospensione nell’aria come polveri, fumo e batteri le caricano elettrostaticamente facendole depositare sulle superfici evitandone così il contatto con l’apparato respiratorio.

Non solo aria pulita quindi, ma anche carica di buon umore e senza alcun effetto negativo sull’uomo.

Come sempre la natura ci offre tutto quello di cui abbiamo bisogno, siamo noi a doverlo utilizzare nel modo migliore.

Tags: , , , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »

This website uses cookies. By continuing to use this site, you accept our use of cookies.