Via Cantonale 44 - 6576 GERRA
+41 91 794 11 26
Oltre 10 milioni di famiglie nel mondo soddisfatte

Bucato perfetto e capi che durano più a lungo: alcuni consigli

Bucato perfetto e capi che durano più a lungo: alcuni consigli

Con il passare del tempo, anche causa dei molteplici lavaggi in lavatrice, ci rendiamo conto di come i nostri abiti tendano a rovinarsi. Acqua bollente, detergenti altamente chimici e abitudini sbagliate mettono a dura prova la resistenza dei tessuti e la brillantezza dei colori.

Ma ecco alcuni facili consigli da seguire per preservare la bellezza dei nostri capi

Prima di inserire gli abiti in lavatrice bisogna sempre controllare all’interno delle tasche che non ci siano fazzoletti, biglietti o altri piccoli oggetti.

Chiudere sempre bottoni e cerniere lampo. Entrando in contatto con altri abiti in fase di lavaggio potrebbero rovinarli.

Non riempire eccessivamente il cestello, si potrebbe avere un risciacquo superficiale (il sapone resta sui tessuti) e si rischierebbe di rovinare la stoffa a causa di un eccessivo sfregamento tra i vestiti.

Usare troppo detersivo e ammorbidente è dannoso non solo per i nostri abiti che potrebbero rovinarsi a causa dei residui di sapone, ma anche e soprattutto per il nostro portafogli e la nostra salute, in quanto contengono profumi aggiunti che possono avere un impatto negativo sulle mucose e sulle vie respiratorie, specie nei più piccoli. Inoltre, secondo gli esperti, molti di questi prodotti contengono ftalati e altre sostanze altamente volatili pericolose per il nostro sistema endocrino. Limitarne l’utilizzo o meglio, riuscire ad eliminarli definitivamente, sarebbe la soluzione più saggia.

Anche le alte temperature purtroppo sono da bollino rosso per i nostri capi preferiti, che oltre a favorire la perdita di luminosità dei colori ne indeboliscono anche fibre e tessuti.

Mantenere filtro e cestello puliti è alla base per ottenere un bucato perfetto. Basterà due volte all’anno effettuarne la pulizia versando direttamente nel cestello un litro di aceto bianco, avviare un programma di lavaggio (a vuoto) di circa due ore con temperatura a 90 gradi così da eliminare i residui di sporco e detersivi accumulati nel corso dei lavaggi. Per quanto riguarda il filtro basterà svuotarlo da eventuali residui e pulire via lo sporco.

Tags: , , , , , , , , , ,

Una risposta.

  1. Livi Vera ha detto:

    Sto usando Ecofrog dal 6.12.2019 e sono molto contenta, da quel giorno non uso più alcun prodotto, ottimo anche per le pulizie di casa.
    Ringrazio la signora Francesca per la sua disponibilità e professionalità, anche il tecnico che ha posato l’apparecchio.
    Consiglio questo apparecchio è un ottimo investimento sia per noi che per l’ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »